La soluzione per Software RSA e Case di Riposo è nata per semplificare e razionalizzare la gestione di tutte le informazioni relative all’ospite durante l’iter assistenziale, dall’accettazione alla dimissione.

Caratteristiche

Obiettivi della soluzione

  • Integrare la gestione sanitaria e quella amministrativa;
  • Gestire gli aspetti “alberghieri” della degenza;
  • Monitorare tutti i momenti della degenza dell’ospite;
  • Integrare il controllo di gestione della struttura;
Elenco dei moduli principali

  • Anagrafica: primo modulo per la raccolta dei dati dell’ospite;
  • Scheda di pre-accoglimento: raccolta dei dati clinici e delle informazioni di carattere personale dell’ospite prima del ricovero;
  • Liste di Attesa: garantiscono equità nell’accesso alle prestazioni e favoriscono l’ottimizzazione nell’impiego delle risorse aziendali;
  • Accettazione: gestione dei dati di carattere amministrativo utili per il calcolo del costo di ricovero e dei rimborsi da richiedere. Questo modulo viene utilizzato sia per gli ospiti in convenzione, sia per quelli non in convenzione.;
  • Ricovero: gestione dei dati clinici dell’ospite: diario clinico, richieste di esami, patologie, impostazione regime dietetico, richiesta di rilevazione parametri vitali, ecc.;
  • Piano Assistenziale Individuale: gestione di tutte le informazioni socio-sanitarie relative all’ospite. Il Piano Assistenziale Individuale (P.A.I.) viene elaborato dall’équipe interdisciplinare che prende in carico la persona. Esso definisce: gli obiettivi assistenziali, direttamente legati ai problemi evidenziati, e la priorità degli obiettivi; le azioni specifiche, la tipologia delle prestazioni e le figure professionali interessate; la frequenza e la durata di ogni intervento necessario al raggiungimento degli obiettivi; gli strumenti individuati per la gestione e la ridefinizione periodica del PAI; la valutazione periodica dei risultati, con indicatori e tempi;
  • Schede di valutazione: ricco elenco di schede di valutazione (es. Scala di Tinetti, Indice di Bartel,…) per descrivere le capacità dell’ospite, per individuare i soggetti a rischio, per misurare l’entità dei cambiamenti di un individuo, ecc.;
  • Anamnesi ed esame obiettivo: schede di raccolta dati clinici riguardanti l’ospite;
  • Ricovero: gestione dei dati clinici dell’ospite: diario clinico, richieste di esami, patologie, impostazione regime dietetico, richiesta di rilevazione parametri vitali, ecc.;
  • Scheda terapeutica: gestione dell’evoluzione terapeutica di un ospite all’interno della struttura. Il sistema tiene traccia delle date di inizio e di fine, delle modifiche e delle sospensioni di un regime farmacologico da parte del Medico ed inoltre elenca la somministrazione periodica di farmaci da parte degli infermieri;
  • Scheda infermieristica/assistenziale: gestione piano infermieristico e assistenziale, diaria infermieristica, rilevazione parametri vitali, valutazione clinica infermieristica, ecc.
  • Dimissione: consente l’autocomposizione della Relazione di Dimissione/Trasferimento e quindi la procedura di validazione della Cartella Clinica;
  • Fatturazione prestazioni: consente la configurazione di un listino per la fatturazione di prestazioni una tantum o a costo giornaliero per il paziente. E’ presente inoltre una maschera che sintetizza tutte le prestazioni erogate ma ancora non fatturate ai pazienti;

Alcune maschere

Diario

Diario

Stato-assistito

Stato assistito

Fattura

Fattura

Scala-Noppain1

Scala Noppain Fig.1

Scala-Noppain2

Scala Noppain Fig.2