RIS

Il sistema informativo RIS costituisce il fulcro dell’odierno sistema radiologico ed ottimizzando il cosiddetto “processo di refertazione”, segue il paziente dalla prenotazione fino all’ottenimento del referto della radiologia.

Il principale scopo del sistema RIS è quello di fornire una gestione centralizzata delle informazioni del reparto di radiologia, consentendo un facile accesso ad informazioni sempre aggiornate, da qualunque ospedale o struttura si abbia necessità, favorendo una rapida consultazione medica e un sistema sicuro e completo che dalla richiesta dell’esame radiologico arrivi fino allo sviluppo e alla gestione del referto.

Per capire meglio il funzionamento del RIS è necessario sapere che questo sistema informatico è in grado di interfacciarsi con gli altri sistemi informatici ospedalieri, e può importare ed esportare i dati di analisi ed esami, gestendo ed aggiornando la Cartella Clinica Elettronica del paziente. In più è utilizzato in combinazione col sistema PACS (archiviazione delle immagini radiologiche) e permette di avere un archivio aggiornato con tutte le informazioni e le immagini sempre a disposizione del personale sanitario.

I principali vantaggi che il sistema sanitario trova nell’utilizzo del sistema informativo RIS sono molteplici e di grande importanza, tra i principali troviamo:

  • Abbattimento dei costi di gestione per l’ospedale e per la comunità;
  • Ottimizzazione della qualità e della quantità dei servizi sanitari;
  • Ottenimento di un archivio unificato di tutte le immagini radiologiche;
  • Totale integrazione e gestione dei file relativi al paziente;
  • RIS elimina inoltre il problema dello smarrimento di documentazioni e referti radiologici, evitando quindi di dover ripetere inutilmente esami talvolta rischiosi;
  • Facilitazione e maggiore rapidità nell’accesso e consultazione alle informazioni del paziente.